2006 SETTEMBRE

venerdì 1Variabile; tramontana. In mattinata la notizia, improvvisa e inaspettata per molti, della morte del signor ANGELO D’AMICO, proprietario del Bar all’angolo di S. Martino. Sofferente di fegato da qualche tempo. Alle 11,00, nella chiesa S. Giovanni Bosco di Verzella matrimonio NICOSIA ROBERTO – PATRIZIA GARELLI ADORNETTO. Celebra il sac. 3ffiletti; padre Orazio Triolo porta il registro di matrimonio. La Chiesa è nel confine della parrocchia ‘Sacro Cuore’ di Solicchiata. Datato 25 agosto 2006 gira da qualche giorno un documento di Alleanza Nazionale come risposta alle critiche rivolte dal signor Vincenzo Finocchiaro al Sindaco Barbagallo. La firma è dell’assessore Angelo Scuderi. Testo molto lungo e articolato.


“ALLEANZA NAZIONALE – Castiglione di Sicilia.
In questi giorni, passeggiando per le vie di Castiglione, ho incontrato diversi cittadini che ridevano e sogghignavano nel leggere un foglietto colorato.
Preso dalle mie attività lavorative e dal cercare di fare del mio meglio nel campo amministrativo in qualità di Assessore (proporre progettazioni valide cantierabili e cercare canali di finanziamento, che sono stati trovati: “diversi”, al fine di realizzare le opere e migliorare le condizioni di vita dei cittadini, che hanno demandato in me la loro fiducia), pensai si trattasse delle solite goliardie estive.
Effettivamente non mi sbagliavo, perchè quando mi ritrovai tra le mani tale foglietto, che aveva tutta l’aria, nelle intenzioni di chi lo distribuiva, di fare scalpore e creare il caso politico, mi resi subito conto che non di altro di trattava, leggendolo superficialmente; in effetti però, tra le righe, raccontava una storia, che divertente non lo è per nulla.
E’ la storia triste di un uomo, il quale, sentiva il grande bisogno di contare di più nella vita sociale del suo paesino. La fortuna gli fu amica e in un momento di cambiamento politico, egli spacciandosi per politico di razza, mentendo a se stesso, creando un piccolo gruppo, riuscì ad inserirsi in una lista, presentandosi così alle elezioni comunali.
Costui, con l’aiuto e gli sforzi del candidato Sindaco, descritto adesso come tiranno, racimola, con grandi sforzi da parte di chi lo doveva votare, circa 40 voti e riesce a diventare consigliere comunale.
Il suo sogno sembrava finalmente coronata: “si era elevato socialmente”.
Le sue mre folli di hitleriana memoria, alla luce delle riflessioni che egli stesso rende pubbliche oggi, purtroppo mettono in evidenza il vero piano subdolo: Costui voleva influenzare a tutti i costi la figura del Sindaco; Costui voleva cercare di governare nell’ombra, anziché amministrare normalmente; Costui voleva trovare nemici in ogni luogo; Costui non ha mai proposto alcun progetto per il bene e lo sviluppo della città.
Siffatto atteggiamento, si infrange con la politica del fare, con la politica del buon governo e della legalità, attuata da questa Amministrazione Comunale.
Pertanto,
Alleanza Nazionale, da me rappresentata in seno all’Amministrazione Comunale e nella mia qualità di Coordinatore del Collegio N° 9, dice basta, caro signor Finocchiaro Vincenzo;
le Sue intemperanze capricciose e goliardiche, rese per l’ennesima volta pubbliche non sono più sopportabili!
Lei esagera!
Meglio avrebbe fatto a dare un contributo serio alla amministrazione Comunale, come aveva dichiarato all’inizio e sottraendosi successivamente all’impegno morale.
Alleanza Nazionale, caro signor Finocchiaro, non tollera più i rimproveri, rivolti a questa A. C. da chi in cinque (5) anni non ha prodotto o manifestato la ben che minima proposta su alcun argomento, anzi ha bocciato, tanto per fare un esempio tra i tanti possibili che si potrebbero sul suo conto, la mia proposta di acquistare da parte del Comune una Spazzatrice per rendere  più pulite le viuzze della nostra cittadina.
Alleanza Nazionale, caro signor Finocchiaro, non tollera più gli insulti a questa A. C., rivolte da chi in seno al gruppo di maggioranza occupa la carica di Vice Presidente del C. C. percependo un’indennità, eletto dai consiglieri comunali, anche con l’accordo forzato di un nostro avvallo politico!
Alleanza Nazionale, caro signor Finocchiaro, non tollera più gli insulti personali, rivolti da lei, incapace politicamente, al Sig. Sindaco di questo comune!
Alleanza Nazionale, la invita, caro signor Finocchiaro, a non rivolgere delle critiche puramente personali e personalistiche nei confronti di chicchessia, a non insultare nessuno e a fare delle serie azioni politiche, ove semmai ne sia capace.
Prima di rivolgere delle critiche verso un gruppo, che la ha solo dato e dal canto suo nulla ha ricevuto, Mi prendo la libertà di consigliarle un’azione politica che sarebbe giusta da parte sua in questo particolare momento e date le sue esternazioni gratuite e deliranti: ovvero quella di dimettersi da Vicepresidente del Consiglio Comunale!
Dopo Lei potrà dire la Sua a pieno titolo e sarà anche ascoltato con vivo interesse come le regole democratiche prevedono.
Questa è deontologia politica, ma purtroppo lei non la conosce!
Alleanza Nazionale ed io personalmente esigo da parte sua, sig. Finocchiaro, il coraggio, visto che lei parla così bene, di presentare le sue dimissioni da Vice Presidente del Consiglio Comunale, opportune, poiché Lei si è posto al di fuori e al di là di questo gruppo politico!
Sig. Sindaco,
Alleanza nazionale ed io stesso, in qualità di soggetti politici, Le significhiamo la nostra solidarietà e ci scusiamo con Ella e con i concittadini di Castiglione di Sicilia per l’assoluta mancanza di deontologia politica e mancanza di rispetto, non solo per Ella, ma anche per la carica rappresentata, democraticamente eletta, del Vice Presidente del Consiglio Comunale, Sig. Vincenzo Finocchiaro, alla cui elezione, alla carica attuale, abbiamo contribuito.
Lo stesso Vicepresidente del Consiglio, sconoscendo leggi, decreti e pubblici amministratori regionali e nazionali, e non intrattenendo quindi rapporti con amministratori regionali e nazionali, risulta del tutto ininfluente per la amministrazione ed il reperimento di fondi regionali e/o nazionali, come Lei stesso sig. Sindaco sa bene.
Oltre ciò lo stesso si isterilisce in polemiche del tutto inutili e gratuite ancorché folkloristiche.
Queste polemiche per altro non sono altro che la dimostrazione di un malcelato malumore per le ambizioni frustrate.
Lo stesso Vicepresidente tanto meno si rende conto del modo e dei metodi che un AMMINISTRATORE deve utilizzare quando è nel pieno delle sue funzioni.
Cari Concittadini,
soggettivamente dispiaciuto per lo spettacolo poco dignitoso ed edificante offerto dai taluni soggetti politici, auguro, per lo sviluppo futuro della nostra ridente Cittadina, tempi e maturità politico-amministrativa validi da parte di tutti.
[Firma autografa] Angelo Scuderi, [Timbro] 25 AGO. 2006
Assessore Comunale”


sabato 2Bella giornata; tramontana. Alle 16,30 nella chiesa S. Pietro funerale del signor ANGELO DAMICO. Moltissima gente; tanti fiori. Presiede l’arciprete. Messa vespertina in Basilica: concelebrano padre Rinuccio e il sac. 3ffiletti.
Domenica 3Bella giornata. La messa delle 09,00 a San Vincenzo è celebrata dall’arciprete; la messa delle 10,00 al Carmine da padre Rinuccio; la messa delle 11,30 nella chiesa S. Pietro dal sac. 3ffiletti (battesimo della piccola MARIA LOMONACO).
lunedì 4Bella giornata; tramontana. Alla messa vespertina l’arciprete annuncia la preparazione di un pellegrinaggio a Tindari, come tradizione nel mese di settembre.
martedì 5Bella giornata; tramontana. In mattinata visita di un gruppo di una Parrocchia di Catania accompagnati dal loro Parroco. Messa in Basilica alle 10,00.
mercoledì 6Bella giornata; tramontana; caldo. Girano da qualche giorno persone che si presentano a nome del Parroco. Propongono vendita rateale di libri religiosi (editrice VELAR di Bergamo) con l’intento di sostenere l’Istituto Serafico per ciechi di Assisi.
giovedì 7Caldo. Cominciano a liberare la casa di fronte alla canonica, angolo con la scala verso via Abate Coniglio, in vista della demolizione. Messa vespertina nella Chiesa di S. Maria: inizia il triduo per la festa di S. Lucia (commissione signor Mannino, macelleria).
venerdì 8Variabile; caldo. Manifesto della Festa in onore di S. Lucia fatto a nome dell’Amministrazione Comunale, firmato da una parte dall’arciprete e dall’altra dal Sindaco, come per la festa di aprile in onore di S. Vincenzo.
sabato 9Velato; nel pomeriggio coperto; tuoni in lontananza. Alle 11,00, nella Basilica, matrimonio TRUSCELLO GIUSEPPE – KRISTEN PICHARDT. Presiede don Alessandro Truscello, fratello dello sposo; concelebrano sette sacerdoti rogazionisti venuti da Messina con un gruppo di seminaristi. La schola cantorum ‘Mater Catenae’ anima la liturgia. Alle 17,00, in Basilica, matrimonio CRIMI FABIO – CARMELITA LUPO. Presiede l’arciprete. La messa vespertina nella chiesa S. Maria è celebrata dal sac. 3ffiletti.
domenica 10Festa in onore di S. LuciaBella giornata. Tutte le messe sono nella Chiesa S. Maria: 09,00 (sac. 3ffiletti); 10,00 (arciprete); 11,30 (arciprete); 17,45 (arciprete). Al termine della messa vespertina processione con la statua di S. Lucia per le vie Regina Margherita, Via Federico II, Via S. Vincenzo, ritorno in piazza S. Martino, via G. Marconi, ritorno in piazza S. Martino per l’esecuzione dei fuochi d’artificio (molto apprezzati); via Carmine, Via Umberto, Via Regina Margherita, ritorno in Chiesa. La statua, finora esposta sull’altare maggiore, sarà rimessa nella sua vecchia nicchia nella navata laterale destra (ingresso in sacrestia). Larga partecipazione di fedeli. Banda musicale per tutta la giornata. I fuochi d’artificio del triduo sono stati offerti dal signora Laviano (‘Fracasso’); l’addobbo floreale dell’altare maggiore dal signor Giuseppe Sgroi dell’Australia.
lunedì 11Bella giornata; coperto nel pomeriggio. Messa vespertina nella Chiesa S. Pietro.
martedì 12Coperto; comincia a piovere intorno alle 11,30 e continua fino alle 13,30 ca. In mattinata dovrebbero venire in Biblioteca due ragazze incaricate dalla Sovrintendenza di Catania per fare il Catalogo. E’ presente, per assisterle, la signora Paola Giuffrida di Francavilla.
mercoledì 13Coperto; per tutta la giornata; levante. Impalcature nel palazzo Saglimbene nella Via IV Novembre, per lavori di manutenzione al tetto. Per qualche giorno non si potrà salire con la macchina nello slargo sotto il Campanile.
giovedì 14Coperto; levante; pioggia nella nottata e, a tratti, per tutta la giornata.
venerdì 15Coperto; levante; pioggia. Messa vespertina solo nella chiesa S. Pietro. Di solito il martedì e il venerdì, sin dall’inizio della sua arcipretura (settembre 1981) i due sacerdoti celebrano contemporaneamente la messa vespertina al Carmine (sac. 3ffiletti) e nella chiesa S. Pietro (arciprete).
sabato 16Variabile; tramontana; dalle 06,15 alle 06,45 pioggia; dopo si ‘allarga’ il tempo…; vento forte nel pomeriggio. Alle 07,00 l’arciprete parte in pellegrinaggio a Tindari con un gruppo parrocchiale; un pullman.
domenica 17Variabile. La messa delle 11,30 nella Chiesa S. Pietro è celebrata dall’arciprete.
lunedì 18Variabile; tramontana.
martedì 19Coperto; tramontana; nel pomeriggio minaccio pioggia; si abbassa la temperatura. Riunione in seminario del clero diocesano: assemblea straordinaria in vista del convegno di ottobre (9-11).
mercoledì 20Variabile; tramontana. Cominciano i lavori alla Torre Campanaria. In Biblioteca alcuni incaricati della Sovrintendenza iniziano a catalogare i libri. E’ presente la signora Paola Giuffrida di Francavilla. Nel pomeriggio incontro dell’Azione Cattolica (presidente Gabriella Consoli). Pare devono organizzare per il prossimo XXV del sac. 3ffiletti. Qualcuno parla anche della venuta del Vescovo indiano. Inizia nella Chiesa del Carmine il triduo per la festa di S. Pio da PietrelcinaOrario anticipato alle 18,00.
giovedì 21Variabile; coperto nel pomeriggio, tramontana. Messa al Carmine.
venerdì 22Bella giornata; tramontana. Alle 19,30 prove di canto in Basilica.
sabato 23Bella giornata; tramontana. Alle 07,00 parte un numeroso pellegrinaggio al Crocifisso di Moio Alcantara. Alle 09,00 è prevista la celebrazione della messa da parte dell’arciprete, mons. Gaetano Cannavò. Festa di S. Pio da Pietrelcina. Alle 18,00 messa al Carmine seguita da una breve processione fino alla statua in piazza S. Martino. Fuochi d’artificio con qualche polemica (800 euro: 300 la famiglia Scuderi, 500 la parrocchia).
domenica 24Variabile; levante. La messa delle 11,30 nella Chiesa S. Pietro e celebrata dall’arciprete. Pochi fedeli. Non c’è messa nel pomeriggio a Verzella, Come ogni anno vanno tutti alla festa di Moio.
lunedì 25Variabile. Messa vespertina nella Chiesa S. Pietro; suona alle 17,30.
martedì 26Variabile; tramontana; vento forte; pioggerellina nel pomeriggio. L’arciprete celebra, coma da qualche tempo, nella Chiesa del Carmine per ‘domare’ la signora Luppino, che pare ne approfitti quando c’è invece il sac. 3ffiletti.
mercoledì 27Variabile; tramontana. Lavori nel palazzo Camardi, di fronte la canonica (Florio).
giovedì 28Variabile; tramontana.
venerdì 29Variabile; tramontana. In mattinata arriva da Roma padre Rinuccio. Parteciperà domani all’ordinazione sacerdotale del Diacono Gullo a Giarre. La messa vespertina al Carmine è celebrata da padre Rinuccio.
sabato 30Bella giornata; tramontana. Dopo la messa vespertina prove di canto in Basilica. Viene un ragazzo di Linguaglossa, Rosario Di Francesco, per accompagnare i canti e fare le prove successive in vista del XXV del sac. 3ffiletti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.