Cultura 04 Maggio 2016

william-butler-yeatsIn occasione del 30° anniversario del gemellaggio tra Castiglione di Sicilia e la bella Killarney, la capitale del turismo irlandese, il comune siciliano ospiterà’, presso il Castello di Lauria, nei giorni 6 e 7 maggio una mostra sulle vita e le opere del grande poeta irlandese, William Butler Yeats (1865-1939), Premio Nobel per la letteratura nel 1923.

Per celebrare i legami letterari tra Sicilia e Irlanda, ma anche per intensificare gli scambi culturali ed economici con Killarney, il Sindaco Salvatore Barbagallo ha subito accolto l’iniziativa di questa mostra su William Butler Yeats nel suo territorio, convinto che la cultura può’ creare ponti e rinsaldare i legami d’amicizia con il popolo irlandese, già’ esistenti con il gemellaggio.

Quest’anno ricorre anche il 30° anniversario dei gemellaggi tra istituzioni siciliane ed irlandesi, come Bronte e Drogheda, Gangi e Clonmel, Vizzini e Carlow, e l’Oasi di Troina con Cheeverstown House di Dublino.

enzo-farinellaA tal fine, a parte la mostra sul poeta irlandese, il prof. Enzo Farinella, Direttore di Casa Italia Cultural Centre di Dublino, presenterà venerdì 6 maggio alle 17.30 al pubblico i suoi libri : Sulle Strade del Mondo – Monaci irlandesi in Europa e in Italia e Dall’Atlantico al Mediterraneo – Santi e Studiosi irlandesi alle Origini della Storia Europea.

William Butler Yeats venne in Sicilia due anni dopo aver ricevuto il Premio Nobel.Con la Sicilia e l’Italia il poeta irlandese ebbe una particolare relazione. Nato a Dublino, morto in Francia e sepolto nel Nord Ovest dell’Irlanda, a Sligo, questo grande poeta irlandese ha influenzato la letteratura europea per molti anni.

Nel 1925, il poeta irlandese fu in Sicilia, dove ammirò le glorie classiche e la bellezza dell’isola, visitando Siracusa e Taormina. Yeats era allora Senatore del Libero Stato Irlandese, nato appena nel 1922. Durante il suo soggiorno siciliano, Lucio Piccolo, poeta ed esoterista italiano vissuto tra Paleremo e Capo d’Orlando, ebbe l’onore di fare da guida al Premio Nobel irlandese. Egli condivise con lui la passione per la poesia mistica e intrattenne anche un’intensa corrispondenza con Yeats, già pubblicata da Natale Tedesco. E’ stato lui con la sua cultura alchemica e misterica che ha introdotto il cugino Giuseppe Tomasi di Lampedusa, l’autore di Il Gattopardo, nel mondo di Yeats e fu lui che guidò Yeats ed Ezra Pound durante la loro visita in Sicilia.

via: CASTIGLIONE DI SICILIA. AL CASTELLO DI LAURIA 6 E 7 MAGGIO UNA MOSTRA SULLA VITA ED OPERE DEL NOBEL IRLANDESE WILLIAM BUTLER YEATS

Enzo-Farinella-Mimmo-Azzia-Enzo-Zappulla


A Castiglione “rivive” William Butler Yeats | gazzettinonline.it

rodolfo-amodeo

Il grande poeta irlandese, insignito del Premio Nobel per la Letteratura ed appassionato estimatore della Sicilia, verrà celebrato per due giorni nel Comune etneo nell’ambito della ricorrenza del trentesimo anniversario del gemellaggio con la cittadina di Killarney

In occasione del trentesimo anniversario del gemellaggio tra Castiglione di Sicilia e la città di Killarney, capitale del turismo irlandese, domani e dopodomani (venerdì 6 e sabato 7 maggio) il Comune etneo ospiterà, presso il Castello di Lauria, una mostra sulla vita e le opere del grande poeta irlandese William Butler Yeats (1865-1939), insignito del Premio Nobel per la Letteratura nel 1923.

Il sindaco di Castiglione, Salvatore Barbagallo, ha entusiasticamente accolto tale iniziativa, convinto che la cultura possa rinsaldare i legami d’amicizia tra i popoli, ma anche intensificare gli scambi economici.

Quest’anno, peraltro, ricorre anche il trentesimo anniversario dei gemellaggi tra istituzioni siciliane ed irlandesi, come il Comune di Bronte e Drogheda, Gangi e Clonmel, Vizzini e Carlow e l’Oasi di Troina con Cheeverstown House di Dublino. A tal fine, a parte la mostra sul poeta irlandese, il prof. Enzo Farinella, direttore di “Casa Italia Cultural Centre” di Dublino, presenterà domani (venerdì 6 maggio) alle ore 17.30 i suoi libri sui santi, i monaci e gli studiosi d’Irlanda.

William Butler Yeats venne in Sicilia due anni dopo aver ricevuto il Premio Nobel. Con la nostra isola e, più in generale, con l’Italia il poeta irlandese ebbe una particolare relazione. Nato a Dublino, morto in Francia e sepolto nel Nord Ovest dell’Irlanda (a Sligo), questo grande poeta ha influenzato la letteratura europea per molti anni.

Nel 1925 arrivò in Sicilia, di cui ammirò la bellezza e la classicità visitando Siracusa e Taormina. Yeats era allora Senatore del Libero Stato Irlandese, costituito appena tre anni prima.

Durante il suo soggiorno siciliano, Lucio Piccolo, poeta ed esoterista vissuto tra Palermo e la cittadina messinese di Capo d’Orlando, ebbe l’onore di fargli da guida, condividendo con lui la passione per la poesia mistica, che lo portò ad intrattenere con Yeats intensi rapporti epistolari. Ed è stato sempre Piccolo, con la sua cultura alchemica e misterica, ad introdurre il cugino Giuseppe Tomasi di Lampedusa, autore del celebre romanzo storico “Il Gattopardo”, nel mondo di Yeats.

Rodolfo Amodeo

Source: A Castiglione “rivive” William Butler Yeats | gazzettinonline.it


salvatore-barbagallo-enzo-farinella

CASTIGLIONE SICILIA – In nome di Yeats, un progetto Sicilia-Irlanda | taorminaweb.it
Pubblicato il: mercoledì 11 maggio, 2016 – Di Michele La Rosa
La mostra ha riacceso i riflettori sul gemellaggio con Killarney
Istituire un Comitato per valutare le opportunità di collaborazione e scambi

salvatore-barbagallo-enzo-farinella

Conclusa lunedì la mostra sulle vita e le opere del grande poeta irlandese William Butler Yeats , Premio Nobel per la letteratura nel 1923.

L’iniziativa che si è svolta al Castello di Lauria, oltre ad aver costituito un importante evento culturale, è stato da input a riaccendere i riflettori del gemellaggio tra Castiglione e Killarney, che compie ben 30 anni.

mons-gaetano-alibrandiNell’occasione è stato ricordato pure il ruolo del nunzio apostolico Gaetano Alibrandi nel costruire questo legame di “amicizia” tra la Sicilia e l’Irlanda.

Il prof. Enzo Farinella, Direttore di Casa Italia Cultural Centre di Dublino ha presentato nell’occasione i suoi libri : “Sulle Strade del Mondo, Monaci irlandesi in Europa e in Italia” e “Dall’Atlantico al Mediterraneo – Santi e Studiosi irlandesi alle Origini della Storia Europea.”

Ad inaugurare ufficialmente il ciclo di eventi il sindaco Salvatore Barbagallo, che ha evidenziato la volontà di accentuare gli scambi culturali con l’Irlanda, riprendendo anche un suo vecchio progetto per l’ospitalità reciproca di studenti, ovvero irlandesi interessati a venire in Sicilia e siciliani interessati alla cultura irlandese e quindi desiderosi di fare questa esperienza in quelle terre.

Enzo Farinella, anche attraverso i suoi libri, ha evidenziato come da sempre ci sia uno scambio Irlanda-Sicilia, sia culturale che sotto altri aspetti, facendosi promotore di un progetto più ampio che possa essere da promozione pure per le eccellenze enogastronomiche etnee, coinvolgendo l’Enoteca Regionale per la Sicilia Orientale e a tal proposito il presidente dell’Enoteca Giovanni Conti ha subito dichiarato la disponibilità a partecipare al progetto.

Il ciclo di eventi ha pure coinvolto le scuole, sia il locale liceo per le scienze umane che ha visto gli studenti venire alla mostra al castello che le scuole medie dove il prof. Farinella, insieme al sindaco Salvatore Barbagallo e l’assessore Lucia Chisari sono andati a illustrare questo ponte culturale con l’Irlanda che può diventare una ulteriore opportunità di iniziative

Source:  CASTIGLIONE SICILIA – In nome di Yeats, un progetto Sicilia-Irlanda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.