castiglione-di-sicilia-francesco-crispi

1995 SETTEMBRE

1. Venerdì. Variabile; tramontana. Prima riunione degli insegnanti nella sede della scuola elementare “Francesco Crispi”. Dalle 09,00 alle 10,00 il direttore Stellario Musumeci riunisce gli insegnanti della scuola materna ed elementare; dalle 10,00 alle 11,00 quelli della scuola media. Da quest’anno viene attuata la ‘verticalizzazione’: castiglione-di-sicilia-francesco-crispiè stata accorpata la scuola media alla direzione didattica. La Preside prof.ssa Eleonora Carciopolo è andata a dirigere la scuola media di Linguaglossa. La superiora delle Figlie di S. Anna parte per Roma, per partecipare ad un convegno. Suor Celestina parte per gli esercizi spirituali. Rimarrà sola fino a mercoledì suor A. Ermelinda.

2. Sabato. Variabile. E’ già iniziato la raccolta delle nocciole. Per il prezzo si parla di lire 200.000 al quintale. Un buon prezzo per ora. Ma il raccolto non sembra abbondante.

3. Domenica. Variabile. La messa delle 11,30 viene celebrata dall’arciprete. E’ assente mons. Alibrandi. Non è trasmessa dalla RTA, ancora fuori servizio. Annuncio della gita a Tindari per il 13 settembre. Un pullman è già prenotato; un secondo è riservato ai giovani e sono incaricati per le prenotazioni Nino Silvestro e Salvo Pagano. Partite di calcetto al campo sportivo, organizzate dal signor Vinciguerra. Mostra di pitoni in piazza XI Febbraio.

4. Lunedì. Variabile. Riunione congiunta alla scuola elementare degli insegnanti di scuola materna, elementare e media. Alle 10,30 funerali del signor Lorenzo Nastasi, di anni 70. Molta gente da Linguaglossa. Partecipa il diacono Bonanno di Linguaglossa, ma residente negli Stati Uniti. Viene a portare in Parrocchia diversi pacchi di prodotti alimentari (brioches del ‘Mulino Bianco’, con scadenza 10 settembre 1995) un signore responsabile dell’Associazione ‘Vita Nuova’ di Catania, incaricato della gestione del convento dei Domenicani di Linguaglossa.

5. Martedì. Pioggia nella prima mattinata, intorno alle 06,30 e anche prima. Variabile; scirocco. Alle 18,30, al Carmine, messa in suffragio del signor Vito Tizzone, di anni 79, morto sabato scorso a Sydney. Partecipano il fratello Rosario, la sorella Severina, molti parenti ed amici.

6. Mercoledì. Variabile. Riunione alla scuola elementare. Muore a Piedimonte Etneo la signora Lucrezia Stagnitta, vedova Patanè, di anni 83. Nel pomeriggio torna da Roma la superiora delle Figlie di S. Anna.

7. Giovedì. Riunione alla scuola elementare.
8. Venerdì. Variabile.
9. Sabato. Variabile.

10. Domenica. Bella giornata. La messa delle 11,30 viene celebrata dall’arciprete. Assente la RTA, ancora fuori servizio. Mons. Alibrandi è assente. Qualcuno dice che è andato in Libano. Nel pomeriggio battesimo del piccolo Andrea Maugeri Florio.

11. Lunedì. Variabile. Riunione alla scuola elementare. Alle 16,00 funerali del signor Carmelo Laviano, di anni 73. E’ morto a Giarre, dove abitava da diversi anni. Il corteo viene direttamente da Giarre.

12. Martedì. Variabile; scirocco. Coperto nel tardo pomeriggio con un breve acquazzone. Alle 17,30, in Basilica, matrimonio VINCENZO FARFAGLIA – VIRNA IMBESI. Molti parenti. Rinfresco al Picciolo. Preparativi per il pellegrinaggio di domani a Tindari. Due pullman, uno esclusivo per i ‘giovani’.

13. Mercoledì. Variabile. Maltempo al Nord. Due pullman in pellegrinaggio a Tindari. Partecipano le suore. Ritornano verso le 21,15. Messa delle 07,30 nella chiesa S. Pietro. Riunione alla scuola elementare. Il paese, soprattutto nel pomeriggio e più ancora nella serata, in particolare nella parte alta, sembra deserto. La cartoleria Sgroi-Papa ha cambiato sede. Quasi ultimato il nuovo locale vicino all’Agenzia Viaggi Purello. Tentativi vespertini per recuperare da qualche parte l’arciprete Savoca. Perde qualche volta la cognizione del tempo e non sempre si orienta per ritrovare la strada della Chiesa o recarsi nella chiesa giusta. Tranquillamente questa sera si era intrattenuto a parlare, comodamente seduto, nell’agenzia Purello.

14. Giovedì. Variabile. La Sovrintendenza di Catania fornisce alla Biblioteca una fotocopiatrice TOSHIBA 1350. Viene portata in mattinata da Catania (ditta Cyber). Messa vespertina a S. Pietro, altare del Crocifisso. Il pellegrinaggio a Moio Alcantara si farà il sabato invece che il venerdì, per evitare la troppa confusione e poter celebrare in tutta tranquillità e più raccolti. Pare che qualcuno non sia d’accordo. Don Achille, non sapendo la decisione dell’arciprete, dovrebbe aver messo sul programma venerdì.castiglione-di-sicilia-crocifisso
 15. Venerdì. Variabile. Dovrebbe essere ritornato mons. Alibrandi: le sue suore messicane non sono presenti alla messa delle 07,30 nella chiesa S. Benedetto. Collegio docenti alla scuola elementare. Viene eletto il vicepreside: prof. Angelo (Elio) Giannetto. Tutti alla ricerca del testamento Coniglio! Sia il prof. Manitta che il signor Vincenzo Patanè chiedono di poter avere il testamento Coniglio, ritenuto di grande importanza, a loro dire, per la storia e per i monumenti di Castiglione (sic!).

16. Sabato. Bella giornata. Alle 12,45 funerali della signora Lucia Quaranta, vedova Di Marco, di anni 77. E’ morta a Messina, dove viveva presso il figlio Gaetano, dopo essere stata ricoverato nella casa di riposa di Randazzo. Non era più autosufficiente. Il figlio Pippo è in Francia. Non è presente al funerale per motivi di salute. Messa vespertina in Basilica. In cerca, come al solito, dell’arciprete Savoca. Tranquillamente è nella chiesa S. Pietro (sono le 19,00 ca.!): pensa di essere il primo e aspetta gli altri. Il signor Cosentino Vincenzo sempre in agguato. Qualcuno riferisce che questa mattina un gruppo di giovani (Federica e Stefania Russotti, Salvo Sanfilippo, Franz Nastasi e sua sorella …) sarebbero andati vicino Palermo con le suore per un incontro giovanile. Sono le 21,45. Due villini ampiamente illuminati in aperta campagna, gli unici. A destra quella dell’attuale sindaco Concetto Bellia; sulla sinistra quella dell’ex Enzo Grasso. Sabato sera: riunione settimanale? L’ex trascorre buona parte della sua attività nella casa di campagna. Di sera la sua casa è sempre illuminata.

17. Domenica. Variabile; scirocco. In mattinata, intorno alle dieci, sarà successo qualcosa all’ex ristorante ‘Da Salvatore’. Qualcuno parla di incendio. Sarebbero venuti anche i pompieri. La messa delle 11,30 viene celebrata dall’arciprete. Assente mons. Alibrandi. Al termine una ragazza portoghese dell’associazione ‘Le Patriarche’ racconta la sua esperienza di ex tossicodipendente, invitando i presenti ad aiutare il gruppo attraverso l’acquisto per lire 20.000 di un volume che troveranno all’uscita della chiesa o anche una libera offerta. E’ un libro di J. Engelmajer, fondatore dell’associazione, dal titolo ‘La speranza in azione’. Improvvisano un piccolo tavolo alla fine della scalinata dell’entrata del campanile. Questa mattina la porta grande non è stata aperta perché non si riesce a trovare la chiave. Una era già stata portata via dai ladri nel furto dell’11 giugno. Il fatto che la porta grande sia rimasta chiusa ha obbligato i ritardatari a occupare i primi posti invece che a disporsi agli ultimi e in forma sparsa come avviene ogni domenica. Ha inoltre obbligato tutti a passare dinanzi alle due ragazze che proponevano la vendita del libro. Sono presenti anche alla messa vespertina. L’arciprete annuncia in forma ufficiale che il pellegrinaggio al Crocifisso di Moio si farà sabato e non venerdì. Bisogna trovarsi alle 09,30 per l’inizio della messa. Si partirà da S. Martino alle 07,00. L’avviso viene anche dato a Verzella. Qualche sera fa ci sarebbe stato un incidente abbastanza grave nei pressi del ponte sul fiume. Sarebbe stato coinvolto un ragazzo di Francavilla su una moto inseguito, a quanto pare, dai Carabinieri. Da diversi giorni operai del Comune lavorano alla recinzione del campo sportivo.

18. Lunedì. Variabile. Pioggia nella mattinata; scirocco. Iniziano le lezioni all’istituto Magistrale. Quest’anno si sono formate due prime. Tutti cambiati i professori. Sono rimasti: il prof. Giuseppe Papotto, la prof.ssa Lia Cirino e la prof.ssa di disegno. Questa mattina solo una nuova professoressa. Nel pomeriggio l’arciprete, la superiora, il signor Vinciguerra e il signor Barbagallo partecipano al convegno diocesano ad Acireale sulle ‘unità pastorali’.

don-nino-franco19. Martedì. Coperto; levante; pioggia a tratti. Secondo giorno del convegno pastorale ad Acireale. L’arciprete non può andare per altri impegni (Catania, forse, funzionario regionale, affare Orfanotrofio …). Vanno il sac. Treffiletti, la superiora delle Figlie di S. Anna, suor Anna di Gesù, il capitano Vinciguerra, il signor Barbagallo. Lavori di gruppo per vicariato. Proposte per le ‘unità pastorali’. Don Nino Franco, intellettuale di turno dalle risposte sempre pronte. A tutti i costi il desiderio della prima pagina. Si sa di avere la ricetta per cambiare il mondo, ma sono gli altri, i grandi, quelli che comandano, che lo impediscono. Atteggiamento infantile. Misconoscere il  lavoro degli anziani non solo è ingeneroso ma anche ingiusto e deleterio. Come al solito si dividono i buoni dai cattivi e si perpetua l’emarginazione degli assenti. Si finisce sempre per processare chi non c’è. Le ‘unità pastorali’ presuppongono una forma giuridica? – Il diritto non ha mai fatto comunione! – , tuona il prof. Franco. Tanto meno la polemica e la critica ad ogni costo e soprattutto alle spalle degli assenti!

20. Mercoledì. Variabile; coperto per tutta la giornata. Verso le 12,30 si odono tuoni in lontananza; si avvicinano lentamente. Pioggia violenta, ma breve, verso le 16,00. Alle 12,30 matrimonio SCAFIDI ROBERTO – DELPOPOLO FATA MARIA PAOLA. Vanno al convegno di Acireale l’arciprete, la superiora, il cap. Vinciguerra, il sig. Barbagallo. Sono di ritorno alle 20,15 ca.

21. Giovedì. Variabile. Dopo la messa vespertina in Basilica viene portata la notizia che la signora Rina B (T) sarebbe caduta dal balcone e verserebbe in gravi condizioni.

22. Venerdì. Variabile. La signora Lenzo durante la messa delle 07,30 riferisce alla superiora che è morta la signora B. Anche a scuola qualche ragazzo (Cosentino) dà la stessa notizia. A Moio Alcantara festa del Crocifisso. Presiede la celebrazione delle 10,30 mons. Ignazio Cannavò, arcivescovo di Messina. E’ accompagnato dal segretario Don Salvatore Alessandrà. Sono presenti l’arciprete Fallone, p. Torre (Gaggi), p. Albano (Malvagna), p. Filippo (di Graniti), don Franco Millimaci e altri due cappellani militari di Palermo, l’arciprete Cannavò. Don Achille, come ogni anno, invita tutti a pranzo nella sua abitazione. Partecipa anche il sac. Treffiletti. Nel pomeriggio riunione della Legione di Maria nella sacrestia di S. Pietro. Verso le 18,00 Paolo affigge manifesto funebre che annunzia la morte della signora Rina B. I funerali si svolgeranno domani alle 17,30 a Trebisacce (CS). In serata il campo sportivo è illuminato a giorno. Allenamento. I lavori di questi giorni era dunque finalizzati alla sistemazione di una nuova illuminazione.

23. Sabato. Variabile. Pellegrinaggio al Crocifisso di Moio. Partenza alle ore 07,00; celebrazione presieduta dall’arciprete Cannavò alle 09,30. Un buon numero di fedeli. E’ il primo anno che viene posticipato al sabato e sembra essere la giornata più adatta. Soddisfatto l’arciprete.

24. Domenica. Coperto; levante. Pioggia nel pomeriggio. La messa delle 11,30 viene celebrata da mons. Alibrandi. Non trasmessa dalla RTA, ancora fuori servizio. Durante la messa amministrazione del battesimo al piccolo Antonino Mannino. Nel pomeriggio mons. Alibrandi presiede la celebrazione eucaristica a Moio Alcantara e partecipa alla processione con la statua della Madonna delle Grazie. Pioggia leggera, più intensa verso la fine.

25. Lunedì. Variabile. Pioggia nel pomeriggio.

26. Martedì. Variabile; levante. In mattinata prima richiesta di matrimonio DI CERTO – MAZZULLO VITTORIA GIOVANNA. Domani dovrebbe arrivare nel pomeriggio il signor Rolando Cannavò. E’ a Catania, dove è giunto dagli Stati Uniti venerdì scorso. Sarà ospitato in Canonica fino alla metà di Ottobre. Lettera dell’arciprete per dar vita ad un’associazione giovanile:

“lì, 26/09/1995
Caro Giovane Amico,

assieme ad alcuni Giovani di Castiglione Ti abbiamo scelto a far parte di un gruppo di Giovani animati di tanto entusiasmo per realizzare qualche cosa di buono in questa cittadina, sempre a favore della gioventù. Ti invitiamo pertanto alla prima riunione, che terremo nella ex Chiesa di S. Giuseppe il giorno 28 c.m. alle ore 18 in punto.
Ti preghiamo di non mancare.
Cordiali saluti.

l’Arciprete con alcuni Giovani
[Firme autografe] Don G. Cannavò
Vinciguerra Rodolfo
Camuglia Angelo”

castiglione-di-sicilia-picciolo-golf
27. Mercoledì. Coperto tutta la giornata; levante. Nel primo pomeriggio arriva da Catania il signor Rolando Cannavò. Dopo la messa vespertina dinanzi al Municipio fanno la guardia in grande uniforme due vigili urbani; in piazza ci sono alcuni ragazzi vestiti da sbandieratori che provano qualche esercizio. Molte macchine. I soliti ‘clienti’ della piazza si chiedono cosa stia succedendo. Qualcuno commenta: – Segreti di stato … Il solito difetto di questa Amministrazione: l’assenza totale d’informazione, perché nessun avviso e nessuna circostanza nota fa pensare che ci sia per oggi qualche manifestazione. L’arciprete Cannavò dice di essere stato invitato ad una cena al campo da golf. Ci sarebbe insomma qualcosa che riguarda il golf. Prima o poi, certo, si verrà a sapere. Non è poi il processo ad Andreotti!
28. Giovedì. Variabile. Pioggia in mattinata; nel pomeriggio tramontana.


29. Venerdì. Variabile. Tramontana. IL TGR3 Sicilia delle 14,00 riporta notizia sulla competizione sportiva che vede come protagonista ‘Il Picciolo’ di Castiglione di Sicilia. Belle immagini del campo da golf dove si sta svolgendo una gara femminile che vende coinvolte oltre venti nazioni. Vanta una posizione unica del campo, la cui vicinanza a Taormina sarà un sicuro vantaggio per attirare numerosi appassionati. Accenno alle avverse condizioni atmosferiche che hanno alquanto disturbato l’andamento delle gare. Qualcuno ascolta con stupore il nome di Castiglione di Sicilia  abbinato ad una manifestazione di tanto rilievo. Nel pomeriggio riunione della Legio Mariae nei locali della sacrestia s. Pietro.
30. Sabato. Variabile. A intervalli pioggia. Continuano le gare al ‘Picciolo’.  Ancora notizie al TGR3 delle 14,00.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.