1998 Dicembre

[?]

24. Giovedì. Variabile; tramontana; freddo. Alle 10,30 prove di canto nella chiesa S. Pietro. Oltre i ‘grandi’ sarebbero dovuti venire anche le ‘voci bianche’ con la signora Clori e Federica. Non vengono. Alle 21,00 messa della natività a Verzella. Presepio vivente. Il presbiterio è stato trasformato in una grotta. Alle 23,30 veglia nella chiesa S. Pietro. Come al solito la chiesa è piena. Cantano i ‘giovani’. Non partecipa mons. Alibrandi. Sono presenti il sindaco Bellia, il vice Carmelo Damico, alcuni assessori.

25. Venerdì. Variabile; freddo. A Verzella messa alle 10,00. La messa delle 11,30 viene celebrata da mons. Alibrandi. Chiesa piena. Cantano i giovani. La messa vespertina, come ogni anno, è celebrata dal sac. Treffiletti; l’arciprete è a pranzo da sua sorella a Fiumefreddo.

26. Sabato. Variabile; freddo. Nella nottata è arrivato da Roma don Rinuccio Di Marco. Alle 15,00 funerale del signor Carmelo Del Popolo, di anni 65. Una brava persona.

27. Domenica. Variabile; coperto in mattinata; tramontana e cielo limpido nel pomeriggio; freddo. Alle 08,30 celebra a S. Pietro don Rinuccio. La messa delle 10,00 al Carmine viene celebrata dall’arciprete; amministra il battesimo al piccolo Di Marco … La messa delle 11,30 è presieduta da mons. Alibrandi. Nel pomeriggio nella chiesa del Carmine venticinquesimo di matrimonio Camuglia Salvatore – Spataro

28. Lunedì. Bella giornata; tramontana; freddo. La messa vespertina (cinque persone) viene concelebrata dall’arciprete Cannavò e da don Rinuccio. Discussione sulla situazione di Castiglione, paese in piena crisi e dove tutto sembra essersi fermato. La delusione del signor Floresta che si era presentato in politica per rilanciare il paese. Niente lavoro, anzi licenziati alcuni operai che lavoravano con lui. L’Orfanotrofio, ex, e il segretario permanente Platania, … figura. Casa di riposo? Ostello della gioventù? …

29. Martedì. Variabile. La messa vespertina nella chiesa del Carmine è celebrata da don Rinuccio.

30. Mercoledì. Variabile. Si viene a sapere che la vigilia di Natale, in via Arciprete Calì, nei pressi dell’ex Ospedale, è crollato un palo della luce sulla macchina della signora Rosy Sofia. La macchina era parcheggiata davanti casa e la signora era appena scesa. Sembra che il palo fosse pericolante da diverso tempo. Ha infranto i vetri davanti e danneggiato la fiancata. La sera prima, nello stesso posto, c’era tanta gente presente per la novena di Natale.

31. Giovedì. Variabile; pioggia nel tardo pomeriggio. Funzione di fine anno nella chiesa S. Pietro e canto del ‘Te Deum’. Concelebra don Rinuccio. Come ogni anno, allo scoccare della mezzanotte botti e spari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...