1998 MARZO

1. Domenica. Bella giornata, tramontana. La messa delle 11,30 viene celebrata nella chiesa S. Antonio da mons. Alibrandi. Nel pomeriggio esce don Achille Quattrocchi dall’ospedale di Catania.

2. Lunedì. Bella giornata, tramontana. Alle 16,35 consiglio di classe straordinario della prima A della scuola media su richiesta dei rappresentanti di classe dei genitori. Odg: valutazione quadrimestrale. Non è presente il direttore né il vicepreside. Presiede la coordinatrice prof.ssa Scandurra, con la presenza di tutti i docenti. I genitori lamentano il fatto che siano stati abbassati i voti alla maggior parte degli alunni con esclusione di alcuni elementi. Pare, secondo quanto è stato loro riferito dai figli, che questo sia stato causato dalla scomparsa del ‘giornale di classe’, come una sorta di punizione per l’omertà dei ragazzi. La coordinatrice e i professori spiegano che tutto questo non c’entra niente. Se mai è stato detto agli alunni che si sarebbero abbassati i voti se non si trovava il registro, questa era solo una strategia per avere notizie, non certamente una minaccia vera, del resto assurda e indiscriminata. Da parte dei docenti si è rimasti male per la convocazione di un consiglio con simile motivazione che agli occhi degli alunni minimizza e mette in discussione i criteri di giudizio e il ruolo del corpo docente. Se mai ci fosse stato da dire sulla valutazione questo sarebbe dovuto accadere tra il singolo genitore e l’insegnante e in modo del tutto discreto.

3. Martedì. Variabile; levante; coperto nel pomeriggio. Il sac. Treffiletti, dopo tanti anni, forse cinque o sei, partecipa nella mattinata al ritiro del clero all’Oasi S. Antonio. Con l’arciprete Cannavò s’incontra a Linguaglossa di fronte all’autofficina Cannavò. Il ritiro è tenuto da mons. Zambito. Articolo su “Prospettive” sulle città del vino alla BIT di Milano: “IL VINO DI MARSALA ALLA BIT DI MILANO. Le città del vino siciliano alla Bit ’98, la Borsa Internazionale del Turismo in programma a Milano dal 25 febbraio al 1° marzo. Nello stand dell’Associazione Nazionale Città del Vino, con Marsala – capitale del vino – hanno esposto Castiglione di Sicilia, Linguaglossa, Milo, Sant’Alfio, Menfi, Montevago, Santa Margherita Belice, Sambuca e Vittoria. Ciascuna ha portato i suoi prodotti tipici, la solarità tipicamente mediterranea dell’isola. L’adesione delle città siciliane rientra nell’attività di promozione che la Regione, attraverso i suoi istituti, i consorzi e le associazioni sta portando avanti per affermare la Sicilia come «terra di sapori e di cultura». La Bit ha dato ai visitatori la possibilità di degustare i migliori Doc dell’isola: oltre Marsala, vino nobile e generoso, il più antico tra quelli a denominazione di origine controllata (domenica 1° marzo), anche il «bianco d’Alcamo», i vini dell’area dell’Etna, quelli della zona di Vittoria e altri vini bianchi, rossi e rosati già noti per i loro pregi. L’adesione della città di Marsala (che è stata già presente nelle precedenti edizioni della Bit) passa attraverso l’Ente Comune, impegnato da tempo a realizzare un progetto di promozione turistica.” (‘Prospettive’, 1 Marzo 1998, p. 3).

4. Mercoledì. Variabile; tramontana. Padre Achille avrebbe delle metastasi. Pare abbiano toccato il fegato. Ha cominciato la chemioterapia.

5. Giovedì. Articolo sull’Osservatore Romano, p. 10, di Gaetano Vallini sui malati di mente. Viene citato il signor Franco Previte dell’associazione “Cristiani per Servire”.

6. Venerdì. Bella giornata.

7. Sabato. Bella giornata. Manifestazione al cinema Bellini di Linguaglossa per la giornata della donna. Conferenza di una giornalista della comunità S. Egidio di Roma. Partecipano i ragazzi delle scuole di Linguaglossa, Solicchiata, alcuni alunni del magistrale di Castiglione. L’arciprete Cannavò è ammalato: influenza; a letto con la febbre. Alle 15,00 prove di canto nella chiesa del Carmine.

8. Domenica. Bella giornata. Non viene celebrata la messa a S. Vincenzo. L’arciprete Cannavò celebra la messa del Carmine. Non assiste alla messa delle 11,30 celebrata da mons. Alibrandi. In piazza S. Martino vendita di piante della Croce Rossa di Linguaglossa. Nel pomeriggio anche i membri della Misericordia sono in piazza per raccogliere firme per le donne di Kabul. Alle 15,30 funerale del signor Giuseppe Oliveri, di anni 84. Viene don Enzo Di Mura per proiettare una videocassetta ai ragazzi del catechismo. La messa vespertina viene celebrata dal sac. Treffiletti; a Verzella celebra don Antonio Imbiscuso. Variabile nel pomeriggio; tramontana. Alle 18,15 battesimo della piccola Chiara Cosentino nella chiesa del Carmine. L’arciprete dopo il funerale va a casa.

9. Lunedì. Tramontana.

10. Martedì. Tramontana; nevischio nella notte; si abbassa la temperatura. A Randazzo riunione del clero del VI Vicariato. Sono le 21,30: sta nevicando! Per tutta la notte vento molto forte e nevischio.

11. Mercoledì. Neve; vento molto forte; tramontana; temperatura gelida. Alla messa delle 07,30 nella chiesa S. Antonio è presente solo la signorina Vincenza Sgroi. Ancora la facciata della chiesa S. Pietro è scoperta. L’organo è esposto al vento, all’acqua. Speriamo non si procurino danni. Prima di aprirla avrebbero già dovuto aver pronto la finestra da mettere. Strano modo di lavorare.

12. Giovedì. Variabile. Coperto nel pomeriggio; levante nel tardo pomeriggio, pioggia. Inizia il settenario in onore di S. Giuseppe.

13. Venerdì. Levante; pioggia da mezzogiorno e nel primo pomeriggio. Alle 18,00 assemblea elettiva dell’AC nel salone del Carmine. Presiede il prof. Mignemi.

14. Sabato. Variabile; tramontana. Alle 15,00 prove di canto nella chiesa del Carmine. Alle 15,30 riunione della Legio Mariae nella canonica.

15. Domenica. Variabile; tramontana; La messa delle 11,30 viene celebrata da mons. Alibrandi. Alle 15,00 prove di canto nella chiesa del Carmine.

16. Lunedì. Variabile; vento forte, molto forte.

17. Martedì. Variabile; tramontana; vento molto forte. L’arciprete lamenta stanchezza per il troppo lavoro. Oggi è stato a pulire nella Basilica. Ha cercato, ma inutilmente, il sac. Treffiletti. Lo aveva incontrata questa mattina dopo la messa delle 07,30 nella chiesa di S. Antonio. Gli aveva detto di lasciare aperta la chiesa perché la chiave che aveva dato a qualcuno non gli era stata ancora tornata. Sembra che il sac. Treffiletti sia andato a fare qualche ‘lavoro’ nella sua vigna in contrada ‘Chiappi di macina’.

18. Mercoledì. Variabile; tramontana, vento. Alle 18,00 funerale della signorina Michela Piccione, di anni 90. Dopo il settenario in onore di S. Giuseppe, il Movimento della speranza si riunisce nel salone del Carmine.

19. Giovedì. Bella giornata; tramontana. Messe nella chiesa del Carmine: 08,00 (sac. Treffiletti), 11,00 (arc. Cannavò), 17,00 (arc. Cannavò).

20. Venerdì. Variabile; pioggia nel primo pomeriggio. Via crucis nella chiesa del Carmine. Visita a don Achille a Francavilla. Pronta la ‘borsa’ di medicine per la seconda seduta di terapia di lunedì 23.

21. Sabato. Variabile; tramontana; temperatura bassa. Festa della primavera (seconda edizione) nella scuola media. Partecipa la classe terza di Solicchiata e le classi quinte elementari. Alle 15,00 prove di canto al Carmine.

22. Domenica. Variabile; tramontana. La messa delle 11,30, nella chiesa di S. Antonio, viene celebrata da mons. Alibrandi. L’arciprete partecipa ad una riunione all’orfanotrofio per discutere della casa di riposo. Alle 15,30 prove di canto nella chiesa del Carmine. Pochi ragazzi.

23. Lunedì. Variabile; tramontana.

24. Martedì. Variabile; levante, pioggia. Nella mattinata pulizia straordinaria nella chiesa S. Pietro (tredici persone).

25. Mercoledì. Variabile; tramontana, nevischio. Messa vespertina nella Basilica. Si ritorna dopo circa sei mesi. Pochi fedeli.

26. Giovedì. Tramontana; nevischio soprattutto nella serata; temperatura molto bassa. Nel pomeriggio viene in visita il prof. Scimemi, di Acicatena (originario di Montebello di Mazara). Sta facendo ricerche, per conto della figlia (iscritta in architettura a Reggio Calabria) sul cimitero di Castiglione. Era già venuto qualche settimana fa; l’arciprete non era disponibile. Oggi è stato incaricato il sac. Treffiletti. Si cercano documenti per sapere quando è stato trasferito il cimitero dal campo sportivo. Nei registri dei defunti della chiesa S. Pietro e dell’ospedale i primi defunti seppelliti al ‘coemeterio s. Jacobi’ sono segnati nel mese di marzo del 1877 (18 marzo e 31 marzo). In mattinata sciopero generale a Randazzo per l’ospedale, la pretura, la presidenza di alcuni istituti superiori. Servizio sullo sciopero con intervista al sindaco Vecchio al TGR delle 14,00.

27. Venerdì. Variabile, tramontana; neve sui monti sopra Malvagna e a S. Domenica Vittoria. Alle 11,00 vengono licenziati i ragazzi della scuola media per permettere ai docenti e al personale A.T.A. di partecipare ad un’assemblea sindacale a Randazzo. Nel pomeriggio via crucis al Carmine. Dopo l’arciprete invita i membri dell’AC e chi vuole ad avvicinare nel salone per fare i complimenti al nuovo presidente dell’AC, il cap. Gaetano Vinciguerra. Il 25 marzo, ad Acireale, il Vescovo ha formalizzato la nomina dei presidenti diocesani.

28. Sabato. Variabile; tramontana. Alle 15,00 prove di canto nella chiesa del Carmine. Alle 16,00 riunione della Legio Mariae in canonica.

29. Domenica. Bella giornata; tramontana. Comincia ad alzarsi la temperatura.

30. Lunedì. Variabile; levante; coperto.

31. Martedì. Variabile; levante, coperto; pioggia. Arrivo da Ginevra alle 16,10 con scalo a Roma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.