[215]

Di antica origine è eziandio la chiesa del Patriarca san
Giuseppe.
E’ stata sempre poverissima, ma il Sac. D. Giuseppe
Badolato Iuniore, nel 1711 col concorso dell’Arcipr. Giacomo
Gioeni e di altri sacerdoti ottenne farle annettere l’Oratorio di
S. Filippo Neri[1] (5); ciò, molto contribuì al suo miglioramento.


[1] (5) Concessione di Mons. MIGLIACCIO Arciv. di Messina a 26 novembre
1711 (Vol. 16 pag. 256 Arch. SARDO cit. esiste decreto)

[216]

Venne a questo Oratorio incorporata la somma di on-
ze 60[2] (1) coll’obbligo di manutenervi tutte le scuole di gram-
matica e umanità, e gli studi di Filosofia e teologia.
«Posto in esecuzione, il detto Oratorio, avendovi con-
corso molti soggetti sacerdoti per manutenerli i quali s’a-
vean ritirato in questo Ritiro ed il Preposito era il sud-
detto di Badolato, e durato per alcuni anni una sì bell’o-
pera, si compromettea questo pubblico magiori aversi be-
nefizii tanto nel spirituale, quanto nel temporale; ma per
castigo divino venit inimicus homo, et superseminavit ziza-
niam coll’essere stato ucciso il suddetto D. Giuseppe; colla
qual caduta dispersi fuerunt oves gregis, e così il suddetto
nascente ritiro si deperse in tanto danno di questa città,
avendo restato le mura e camere del medesimo[3] (2).
Insieme all’Istituto venne inaugurata la tela di S. Fi-
lippo Neri (1713), pittura di gran valore artistico del Tuc-
cari, che tuttora si ammira nella chiesa da recente ristorata
e riaperta al culto.
In questa chiesa vi è fondata la confraternita di S. Giu-
seppe, organo della maestranza; è la più giovane delle tre
esistenti in Castiglione, non risalendo la sua fondazione che,
appena, all’inizio dello scorso secolo.


[2] (1) Lasciate da altro Badolato nel 1682. Questa somma, soppresso l’Ora-
torio, vene devoluta alla manutenzione di un maestro per la istruzione gra-
tuita dei giovani, ed era detta scuola franca.
[3] (2) Manoscr. SARDO cit.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.